Bambine e bambini dalla scuola al campo: progetto “Giochiamo Insieme”

Ogni giorno, ovunque nel mondo, le persone progettano. Costruiscono il proprio futuro basandosi su scelte semplici, che a lungo possono crescere e portare a realtà più grandi e del tutto nostre. Il calcio, come lo sport o la vita in generale, non è mai stato un’acquisizione di diritto. Va insegnato e amato nello stesso tempo, con la stessa passione con cui si gioca o si è giocato. Il calcio è tradizione, non è gelosamente custodita negli anfratti di una fabbrica di cioccolato o sotto una formula segreta, ma funziona come una scultura: è dentro ogni bambino e bambina, va solo estratto con pazienza e cura.

Giochiamo Insieme si pone questo ambizioso obiettivo: progettare e insegnare per trasmettere a ogni bambino, femmina o maschio che sia, i valori del calcio. Uno sport che si ribella alla disparità di sesso o alla differenza nel colore della pelle, un gioco a cui tutti possono partecipare. Questa è la filosofia di Verona Women, massima esponente del calcio femminile a Verona e squadra più titolata d’Italia.

Guidata dal responsabile dei progetti scolastici Renato Donati Verona Women è entrata nelle scuole della città, per incontrare centinaia e centinai di ragazzi. “Questo testimonia la volontà della Società di investire sul settore giovanile e di promuovere il calcio femminile. Le scuole di Verona hanno risposto positivamente a questo progetto e speriamo di portare in campo tante nuove giocatrici“: così Donati in merito al lavoro fin qui svolto.

Contenuto non disponibile.
Consenti i cookies cliccando su "Ok" nel banner.

Il progetto Giochiamo Insieme si basa su una serie di incontri proprio nelle palestre delle scuole, con tante classi e tanti bambini e bambine entusiasti di poter imparare i trucchi del mestiere dalle calciatrici di Serie A. Verona Women ha infatti voluto portare a lezione le sue giocatrici, per poter trasmettere le loro testimonianze, anche quelle di chi viene dall’estero o i motivi che le hanno spinte a giocare a pallone.

Affiancate dai tecnici della Società si sono cimentate in quattro lezioni per classe, uno a settimana, per quattro settimane consecutive, accompagnando i bambini fino alla partita della quarta lezione. Alunne e alunni di terza, quarta e quinta della scuola primaria, che dopo le lezioni hanno avuto e avranno la possibilità di rimanere legati alla squadra e, se lo vorranno, al calcio femminile.

La calciatrice Marianna Goula con i bambini della scuola Dall’Oca Bianca.

Le classi che hanno aderito al progetto Giochiamo Insieme unitamente a tutte le altre classi della scuola sono coinvolte in bellissime esperienze al fianco delle nostre ragazze. Tutti gli alunni sono stati invitati ad assistere a una partita di Serie A allo stadio di via Sogare, con un trattamento da veri tifosi! Molti hanno anche avuto la possibilità di entrare in campo, fianco a fianco con le nostre eroine gialloblù, mentre per le bambine è aperta a tutte la possibilità di partecipare a un allenamento della scuola calcio o a uno degli eventi sportivi organizzati da Verona Women.

Fra gli obiettivi del progetto quelli di favorire l’integrazione e l’interazione tra le bambine e i bambini del gruppo classe, stimolarli a partecipare tutti assieme alle attività spontaneamente proposte da loro, favorire l’autostima e l’accettazione di se stessi e degli altri, nonché quella più concreta di aiutare la coordinazione generale e quelle oculo-podalica o oculo-manuale.

Con il cuore di Verona Women nella scuola, per promuovere e incentivare la pratica sportiva extrascolastica e l’immagine del movimento calcistico femminile. Per questo sono aperte le iscrizioni al Corso gratuito di avviamento al calcio femminile, di cui tutte le informazioni si possono trovare cliccando QUI.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi