Julia Molin Woman of the match di Coppa

È Julia Molin la nostra Woman of the match di mercoledì sera, quando il Verona Women ha eliminato dalla Coppa Italia l’Atalanta Mozzanica. Un 3-1 nato anche dalle sue licenze offensive, una sorta di pendolare lungo la fascia che ha creato, in più di un’occasione, azioni pericolosissime per la retroguardia avversaria.

Attenta dietro e veloce nella conduzione del pallone, così come nel lanciarsi negli spazi. Julia aveva messo in mostra queste qualità già sabato, sul campo di Mozzanica, ma in mezzo a tutto quel fango era spiccata la muscolosità dei centrali. Ancora una volta la retroguardia gialloblù ha fatto bene e lei è stata la migliore, perché non ha mai rinunciato ad attaccare.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi