Sabato sfida gialloblù con il Tavagnacco

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

Si disputano questo sabato 21 aprile le gare dell’ottava giornata di ritorno del campionato di Serie A che le ragazze di AGSM Verona che tornano sul sintetico amico di via Sogare per affrontare il Tavagnacco, terza forza del campionato. Fischio d’inizio fissato per le ore 15,00.
Le scaligere, reduci dalla sonante vittoria ottenuta sul campo del fanalino Empoli, vogliono allungare la striscia positiva cercando, contro l’ostica formazione friulana, i punti della matematica salvezza.
Mister Longega recupera la svedese Molin che ha scontato il turno di squalifica, ma difficilmente potrà schierare l’attaccante Dupuy uscita dal campo di Empoli con una forte contusione dopo aver siglato una pregevole doppietta. Da valutare le condizioni della bulgara Kostova, impiegata con il contagocce nell’ultimo match.
Nella formazione udinese, sorprendentemente sconfitta sabato scorso dal pericolante Ravenna, probabile l’assenza della forte attaccante scozzese Clelland.

I precedenti:
Sono ben 36 i precedenti incontri tra veronesi e udinesi tra campionato e coppe con un bilancio favorevole alle prime vincenti in 20 occasioni mentre 12 sono le vittorie friulane. Solamente 4 i pareggi.
All’andata le friulane si imposero con un 2 a 0 troppo pesante per le veronesi arrivate a Udine in formazione rimaneggiata.
I confronti tra le due compagini sono sempre stati particolarmente ricchi di gol, ben 99 quelli complessivamente messi a segno dalle scaligere a fronte dei 63 subiti.

Il programma della 19^ giornata e le designazioni arbitrali:
AGSM Verona – Tavagnacco (Matteo Canci di Carrara)
Brescia – Mozzanica (André Scialla di Vicenza)
Fiorentina – Juventus (Agostino De Santis di Campobasso)
Pink Bari – Empoli (Niccolò Fucci di Salerno)
Ravenna – Fimauto Valpolicella Chievo (Davide Giacometti di Gubbio)
Sassuolo – Res Roma (Lorenzo Maccarini di Arezzo)

This site uses cookies to improve the browsing experience of users and to gather information on the use of the site. You can learn the details by consulting our privacy policy here. Continuing browsing you accept the use of cookies; otherwise you can leave the site. More Information

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi